Connettiti con noi

Calciomercato

Il futuro di Quagliarella è un’incognita: il punto sul capitano della Sampdoria

Pubblicato

su

Il futuro di Fabio Quagliarella, attaccante e capitano della Sampdoria, è ancora in bilico: il punto

Tra le cose che saltano più all’occhio in questo inizio di stagione della Sampdoria, c’è il rendimento decisamente sotto tono di Fabio Quagliarella, attaccante e capitano blucerchiato. Il centravanti, infatti, tra campionato e Coppa Italia ha siglato appena tre reti in questo inizio di stagione, di cui due su rigore. Non segna su azione dall’esordio stagionale contro l’Alessandria e in campionato ha trasformato soltanto il penalty contro l’Udinese. Inoltre, questa è la sua peggior partenza di sempre, al pari soltanto della sua prima stagione in Serie A e di quella 2011/12, dove però alto le prime dieci partite per infortunio. Le ultime uscite del Doria hanno confermato che il posto da titolare è ormai proprietà della coppa Gabbiadini-Caputo, ma nell’ultima partita l’ingresso del numero ventisette blucerchiato ha cambiato l’inerzia della gara. Ed è proprio partendo da quest’ultimo spezzone che Quagliarella si giocherà il futuro.

Il contratto del capitano è in scadenza il prossimo 30 giugno 2022. I difficili risvolti societari non aiutano certamente ad accelerare la trattativa, ma molto dipenderà appunto dalle condizioni dell’attaccante e dal suo rendimento fino alla fine del campionato. Il classe ’83 dovrà farsi trovare pronto proprio in occasioni come quelle dell’Olimpico, cosa che per altro è assolutamente in grado di fare. Nonostante la condizione atletica, a quasi quarant’anni, non possa più certo essere delle migliori, la grande tecnica e il super bagaglio d’esperienza lo rendono un elemento molto importante. Per come stanno adesso le cose, Quagliarella, forse, non ha ancora deciso se proseguire o meno la propria carriera. Non è infatti da escludere che se l’entourage del giocatore e la società non trovassero l’accordo per un rinnovo di contratto (probabilmente annuale) il calciatore possa decidere di appendere gli scarpini al chiodo.