Sampdoria, Ferrero interroga Conte: «A che serve lavorare per gradi?»

ferrero sampdoria
© foto Valentina Martini

Il presidente della Sampdoria Ferrero non risparmia un commento sul presidente del Consiglio Conte: «Lavora per gradi, ma a che serve?»

La ripresa della Serie A, il taglio degli stipendi ai calciatori, il futuro della Sampdoria. È un fiume in piena il presidente Massimo Ferrero che, intervistato sulle onde di Radio Radio, non risparmia qualche critica al Premier Giuseppe Conte.

Il numero uno blucerchiato riporta l’attenzione sul danno economico: «Conte? È una persona per bene, sta lì, sta bene, i medici ci sono e a noi spostano i contributi di due mesi in un momento in cui noi non incassiamo niente. Ma di che parliamo? Dicono che sta lavorando per gradi, la mia domanda è: a che serve lavorare per gradi?»