Sampdoria, Ferrero risponde alle minacce: le parole del presidente della Sampdoria

ferrero sampdoria bogliasco
© foto Mattia Bronchelli

Massimo Ferrero, presidente della Sampdoria, ha risposto alle gravi minacce ma soprattutto ai proiettili pervenuti presso la sua abitazione

Massimo Ferrero, presidente della Sampdoria, ha parlato delle continue minacce di alcuni tifosi blucerchiati e dell’ultimo spiacevole evento che ha visto arrivare dei proiettili presso la sua abitazione di Roma.

LEGGI ANCHE – Sampdoria, minacce ed insulti a Ferrero: «Ti ammazziamo»

«Ci convivo male, ma ci convivo e seguo la mia strada  Certo, sarebbe meglio non riceverle queste minacce perché non sai mai chi hai davanti. Chi mi minaccia è invisibile, non so chi siano i mandanti, ma vado avanti a barra dritta con il mio lavoro cercando di fare sempre meglio”. Ho paura per i miei figli, solo questo, ma il lavoro mi aggrada e non mi fa pensare a persone che, se fanno quello che fanno, hanno qualche problema. Vengano a dirmelo vis a vis, io voglio bene a tutti ».