Connettiti con noi

Hanno Detto

Bucci: «Cessione Sampdoria? Non ho notizie. Spero in un derby sportivo»

Pubblicato

su

Il sindaco di Genova, Marco Bucci, ha fatto il punto sul Derby della Lanterna: le parole su Genoa e Sampdoria a Tuttosport

Il sindaco di Genova, Marco Bucci, ha fatto il punto sul Derby della Lanterna: le parole su Genoa e Sampdoria a Tuttosport.

SQUADRE A RISCHIO«Non faccio commenti sulla parte sportiva o tecnica della partita in sé perché non mi intendo molto di calcio. Ma il derby è e dev’essere una festa. Sugli spalti ci sarò anche io. È giusto che a questo evento così sentito dalla gente partecipi anche il Sindaco perché la stracittadina è un patrimonio di tutta la città. Poi le coreografie sulle gradinate e lo spettacolo dei tifosi entusiasti meritano già da soli il prezzo del biglietto. Il derby è una tradizione per Genova, una manifestazione particolarmente sentita da tutti i cittadini e che coinvolge la comunità. Mi auguro che non ci siano eccessi ma confido nel senso di sportività di uno stadio finalmente pieno».

CALCIO«Il calcio ma più in generale lo sport ha sempre un’azione di rilassamento nei confronti di chi lo segue nel senso che per un certo periodo si pensa solo a questo, le energie vengono impiegate solo in quel contesto e si ha un coinvolgimento totale nell’evento. In questo modo si ricaricano le batterie psicologiche e fisiche e nello stesso tempo si ha modo di avere relazioni con altre persone. Lo sport ha un’azione rigenerante ed educativa incredibile. Ed è anche per questo che gli amministratori di una città devono occuparsi di temi simili, perché lo sport è fonte di benessere per i cittadini. Anzi devono incentivare la pratica di attività sportiva. Le persone che hanno praticato sport sono sempre buoni cittadini».

DUE SQUADRE IN UNA CITTA’«Sinceramente non vedo il problema. Ci sono due belle società e i grande tradizione, ce ne fossero 3-4 sarebbe meraviglioso. Non vedo perché dovremmo limitare le aspettative e il senso sportivo dei genovesi. Più squadre ci sono meglio è perché significa che più persone praticano o si occupano di sport. Vero che a certi livelli occorrono investimenti ingenti ma a Genova gli imprenditori facoltosi non mancano certo».

INVESTITORI ASSENTI«Ma negli ultimi anni a Genova non ci sono stati tanti investimenti. Noi oggi abbiamo più i sei miliardi da spendere per il futuro e ne abbiamo più noi di tante altre città. Sei miliardi da investire in infrastrutture: se si è capaci di andarli a trovare i capitali si trovano, non si può pensare che piovano dal cielo».

DERBY«Ci sono sempre andato, il Sindaco va sempre al derby per partecipare alla festa della città. Non so bene le vicende interne delle due società e quindi non mi posso esprimere. Non ho notizie di un’eventuale cessione della Sampdoria o di trattative in corso. Non è il mio mestiere occuparmi di questo semmai mi riguardano le ricadute che lo sport può avere sulla città».

777«Ottimo impatto. Mi sembrano molto bravi. Ho avuto molti contatti con loro e mi hanno manifestato il loro interesse per la città. Sono convinto che faranno un buon lavoro».

MESSAGGIO AI TIFOSI«Cari tifosi divertitevi, inventate pure quelle splendide coreografie che tanto risaltano in tv e fate sì che altri fans invidino il fatto che voi siete tifosi elle nostre due squadre. E comportiamoci bene a prescindere dal risultato finale».