Connettiti con noi

News

Chi è Panconi: dalla trattativa con Vialli al CdA della Sampdoria

Pubblicato

su

Chi è Panconi: dal possibile ruolo di amministratore delegato della Sampdoria all’ingresso nel CdA. Il profilo

Gianni Panconi è diventato un nuovo membro del CdA della Sampdoria dopo le dimissioni di Massimo Ferrero. Conosciamo meglio il dirigente blucerchiato.

Nato ad Albisola, Panconi si diploma al liceo classico Chiabrera di Savona, per poi laurearsi con la votazione di 110 e lode in Economia all’Università di Genova. Nel suo percorso professionale può vantare esperienze in Carige, Meliorbanca, Ubs e dal 2012 in Ernst&Young, dove nel luglio 2018 è stato nominato partner M&A, fusioni e acquisizioni, Industrial product leader-Transaction Advisory Services. Panconi è entrato il contatto con la Sampdoria ai tempi della trattativa con il gruppo Vialli: fu proprio lui, infatti, per conto dell’agenzia E&Y e dietro mandato di Ferrero e Romei, ad effettuare la due diligence che avrebbe dovuto sbloccare la cessione del club blucerchiato alla cordata capeggiata da Dinan e Knaster. Quel documento, opportunamente aggiornato, costituisce ancora oggi la base di ogni eventuale trattativa con investitori interessati alla Samp.

Nei mesi scorsi, il professionista ligure ha conosciuto anche Gianluca Vialli ed Edoardo Garrone, e da allora i rapporti con tutti non si sono mai interrotti. Anzi, con Ferrero si sono addirittura consolidati sebbene abbia sempre rifiutato di entrare nel CdA quando al timone era il Viperetta. Esperto di conti e di bilanci, Panconi è tenuto in grande considerazione da Gianluca Vidal. Dettaglio non da poco: Panconi è tifosissimo della Samp. La passione per i colori blucerchiati gli è stata trasmessa da papà Renato, primario di pediatria nonché dottore di Fabio Fazio e dei suoi figli (non solo, perché a metà degli anni ’90 era diventato un’icona dei supporters doriani e della trasmissione “Quelli che il calcio”). Gianni è amico del noto conduttore savonese e, per sua stessa ammissione, è stato ospite in studio in occasione di alcune puntate della sua trasmissione Che Tempo Che Fa.