Connettiti con noi

News

Sampdoria, Keita spinge per il riscatto: un ostacolo dietro l’angolo

Francesca Faralli

Pubblicato

su

Il punto a Benevento ha obbligato la Sampdoria a tre riscatti, manca ancora Keita Balde: l’attaccante ci spera, ma resta il problema ingaggio

La Sampdoria si gode Keita Balde. L’attaccante, in gol contro il Benevento grazie all’azione costruita magistralmente da Mikkel Damsgaard, ha trovato finalmente continuità di prestazioni in campo e ha permesso alla squadra di Claudio Ranieri di uscire con un punto dalla trasferta contro i ragazzi di Pippo Inzaghi.

Quattro gol per convincere Massimo Ferrero a esercitare il riscatto a fine stagione non bastano. Ne serviranno molti altri dato che la cifra da mettere sul tavolo del Monaco è molto importante (operazione complessiva pari a 12.5 milioni di euro). Da risolvere resta comunque il problema ingaggio. Qualora la Sampdoria esercitasse il riscatto dell’attaccante, non potrebbe permettersi i quattro milioni di euro a stagione che oggi il Monaco paga a Keita. Per questo motivo l’attaccante dovrà tagliarsi più della metà dello stipendio per restare in blucerchiato nella prossima stagione.

Advertisement