Sampdoria-Lazio, Bereszynski: «Non si possono subire due gol così»

Bereszynski Sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Il terzino polacco è stato uno dei migliori in campo contro la Lazio: la sconfitta non rovina comunque la sua prestazione

Il salvataggio sulla linea nel primo tempo è la ciliegina sulla torta di una prestazione di assoluto livello, ma la rimonta della Lazio maturata nel finale rovina la festa alla Sampdoria. Bartosz Bereszynski lascia da parte le individualità e guarda alla prossima partita contro il Cagliari, necessaria per cancellare le due sconfitte consecutive in campionato: «Penso di aver disputato una buona gara, la Lazio è una grande squadra contro la quale è difficile giocare. Sull’1-0 però non è possibile subire due gol così, nonostante gli ottimi assist di Milinkovic-Savic. Ora pensiamo alla prossima partita con il Cagliari – ricorda Bereszynski – perché abbiamo bisogno di una vittoria, dunque restiamo concentrati. Al “Ferraris” abbiamo giocato sette volte in campionato e oggi abbiamo rimediato la prima sconfitta, ma è normale non poter vincere tutte le partite dall’inizio alla fine del campionato, noi comunque scendiamo sempre in campo per i tre punti».