Sampdoria, l’idea Polisportiva procede: ci sarà anche una Fondazione

ferrero sampdoria
© foto Valentina Martini

La Sampdoria procede nel proprio progetto di costituzione di una Polisportiva blucerchiata: accanto ad essa nascerebbe anche una Fondazione

Non è un segreto che la Sampdoria stia vagliando l’idea di costituire, in tempi brevi, una Polisportiva a tinte interamente blucerchiate che dovrebbe raccogliere sotto la propria egida non solo l’attività calcistica, ma anche altri sport come il basket, la pallavolo e la pallanuoto: un’idea interessante, quella della dirigenza del club di Corte Lambruschini, mirata a promuovere il marchio Sampdoria oltre i confini del calcio e a dare visibilità alla società blucerchiata in città e a livello nazionale.

Non solo la Polisportiva, però: come riporta l’edizione odierna de Il Secolo XIX, infatti, il presidente Ferrero e l’avvocato Romei, che si è fatto promotore di questo progetto, mirerebbero anche a dare vita ad una Fondazione, che avrebbe duplice scopo: anzitutto quello di gestire la nascita e lo sviluppo della Polisportiva, e, secondariamente, quello di aiutare i giocatori transitati dal Settore Giovanile che non possano più continuare la propria carriera nel calcio a trovare un impiego nel mondo del lavoro, seguendone il percorso formativo e facilitandone l’accesso a nuovi impieghi extracalcistici.

Insomma, un progetto che terrebbe conto della volontà di espansione del brand blucerchiato su scala nazionale e, perché no, internazionale, e che contemporaneamente avrebbe l’obiettivo di non abbandonare a se stessi i giovani che non potranno continuare ad inseguire l’obiettivo di diventare calciatori professionisti. Un progetto che guarderebbe lontano ma che, allo stesso tempo, resterebbe attento alle urgenze della vita reale dei tanti giovani giocatori che, accarezzato il sogno di poter calcare i campi della Serie A, si troverebbero comprensibilmente disorientati nella scelta di una vita lavorativa alternativa a quella del calciatore.

Articolo precedente
Caprari SampdoriaCaprari gioisce: «Sempre bello indossare l’azzurro»
Prossimo articolo
Atalanta-Sampdoria, arbitra Tagliavento: graziò Torreira al VAR