Il Gremio: «Dobbiamo parlare con Luan». E il prezzo può scendere

luan gremio
© foto www.imagephotoagency.it

Il vice-presidente del Gremio non chiude alla Sampdoria: «Stiamo analizzando l’offerta per Luan». Due opzioni per far scendere il prezzo

Spiragli di apertura da parte del Gremio, che in un modo o nell’altro sarà costretto a vendere Luan, prima che il contratto vada in scadenza e quindi il giocatore sia lasciato partire a zero. Al momento, il giocatore e il suo entourage non vogliono sentir parlare di rinnovo, poiché intenzionati ad ascoltare le offerte dall’Europa – come quella della Sampdoria, appunto – e distanti dalla visione della società sulla clausola rescissoria da inserire in un possibile nuovo contratto. I blucerchiati negli scorsi giorni hanno alzato il tiro e offerto 18 milioni di euro per l’attaccante, ma il Gremio ne vuole 24 per svariati motivi. Tuttavia, il vice-presidente Odorico Roman non ha chiuso la porta alla Samp: «Al momento stiamo analizzando la proposta della Sampdoria. La questione non è chiusa – riporta Esporte UOL – ma, nei termini in cui è stata presentata l’offerta, non ci interessa. Dobbiamo parlarne. Non voglio entrare nei dettagli, discutere se dovrà essere fatto questo o quello, o dire che controproposta farà il Gremio: dovremo parlare con il giocatore, con gli imprenditori (che ne tengono il 30% dei diritti sportivi, ndr) e con la Sampdoria, per vedere se si evolverà la situazione». I media brasiliani spiegano come le cifre richieste potrebbero comunque scendere: la prima opzione (poco probabile) è che la Sampdoria decida di lasciare il giocatore in Brasile fino a dicembre, come richiesto espressamente dal Gremio, facendo così diminuire le pretese; la seconda, invece, prevederebbe l’inserimento di una percentuale in favore del club di Porto Alegre su una futura rivendita di Luan.