Connettiti con noi

News

Sampdoria, da Mancini a Lammers: il peso della maglia numero 10

Pubblicato

su

Lammers ha scelto il dieci alla Sampdoria: la maglia che fu, prima di lui, di Pazzini, Flachi, Mancini e Roselli

Sam Lammers ha scelto la maglia numero dieci. Non teme il confronto il nuovo acquisto della Sampdoria. L’attaccante, che oggi scenderà in campo dal primo minuto di gioco, ha come predecessori mostri sacri e anche tanti giocatori che hanno tradito le aspettative. Fa parte di quest’ultimo gruppo Francesco Caputo, da cui la eredita, che ha fallito la sua missione in blucerchiato. Prima di lui l’avevano indossata Keita Balde (più proficuamente) ed Emiliano Rigoni (un vero disastro). Andando a ritroso Dennis Praet, Filip Djuricic, Bruno Fernandes e Joaquin Correa (dalla stagione 2015/16 alla 2018/19 ogni anno uno calciatore diverso).

Il biennio di Nenad Kristicic (13/14 e 14/15) e di nuovo tre giocatori diversi nelle precedenti stagioni: Maxi Lopez, Pasquale Foggia e Fernando Tissone. I mostri sacri arrivano con Giampaolo Pazzini (2008/09 e 2010/11 fino a gennaio), Francesco Flachi (2002/03 al 2006/07). Con un salto agli anni ottanta poi Giuseppe Dossena (89/90-91/92) e Fausto Salsano (88/89), Roberto Mancini (87/88-96/97) e Giorgio Roselli (79/80).

Sampdoria News 24 - Registro Stampa Tribunale di Torino n. 44 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - PI 11028660014 Editore e proprietario: Sportreview s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a U.C. Sampdoria S.p.A. Il marchio Sampdoria è di esclusiva proprietà di U.C. Sampdoria S.p.A.