Connettiti con noi

Gli Ex

Sampdoria, Mannini si racconta: «Che gioia la Champions. Con il Werder Brema…»

Giacomo Primo

Pubblicato

su

Daniele Mannini, ex giocatore della Sampdoria, ha ricordato la sua esperienza in maglia blucerchiata e il preliminare di Champions contro il Werder Brema

Daniele Mannini, ex giocatore della Sampdoria, ha ricordato la sua esperienza in maglia blucerchiata e il preliminare di Champions League perso contro il Werder Brema. Le sue parole ai microfoni di tuttomercatoweb.com.

CHAMPIONS – «Il momento più bello della carriera è stato sicuramente quando ci siamo qualificati con la Samp ai preliminari di Champions».

WERDER BREMA – «Contro il Werder Brema abbiamo perso all’ultimo minuto, siamo andati ai supplementari ormai stanchissimi e non siamo passati. Il resto della stagione è poi figlia di scelte sbagliate: Marotta e Delneri avevano creato qualcosa di fantastico, col loro addio il giocattolo si ruppe. Cambiando la guida è cambiato tutto. Del resto le squadre e le società hanno meccanismi sensibili e devi stare attento a spostare qualcosa».

ADDII – «L’addio di Pazzini e Cassano ha dato infine il colpo di grazia. A livello personale il fatto che Delneri fosse andato via per me fu pesantissimo, perché è stato un allenatore che ha esaltato gli esterni, quindi il mio ruolo. Col suo addio sono iniziati i cambi di modulo e io stesso ho dovuto adattarmi in ruoli non miei».

Advertisement