Connettiti con noi

News

Sampdoria, monte ingaggi da tagliare: i giocatori a rischio cessione

Pubblicato

su

La Sampdoria ha come obiettivo abbattere il monte ingaggi: diversi giocatori superano il milione di euro. Chi sarà ceduto?

La Sampdoria punta ad abbattere il monte ingaggi. È questo uno degli obiettivi in vista della prossima stagione, soprattutto se – come sembra – non ci sarà un cambio di proprietà. Senza cessione, il club doriano dovrà fare i conti con pagamenti e scadenze da rispettare.

Sono diversi i calciatori con un ingaggio superiore al milione di euro che lasceranno la Sampdoria: Maya Yoshida 1.3 milioni di euro al pari di Antonio Candreva, il primo è svincolato e destinato a partire. Il secondo ha un contratto, ma anche diversi club interessati: il futuro è un incognita. Albin Ekdal e Manolo Gabbiadini hanno un ingaggio pari a 1.1 milioni di euro: il primo è svicolato e, a meno di un rinnovo a ribasso lascerà la Sampdoria. Il secondo, infortunato, dovrebbe rimanere alla corte di Giampaolo. Anche Francesco Caputo supera il milione di euro, ma ha mercato e sembrava destinato ad approdare alla Lazio. Omar Colley ed Emil Audero percepiscono un ingaggio di poco sotto al milione di euro e potrebbero restare a meno di offerte convincenti. Fondamentale invece trovare una collocazione a Jeison Murillo che percepisce uno stipendio pari a quello di Yoshida. Unica eccezione, ma il suo contratto verrà ridiscusso, è Fabio Quagliarella (1.2 milioni di euro) che non lascerà la Sampdoria.