Connettiti con noi

News

Sampdoria, stadio vuoto: multe e diffide spaventano i tifosi

Pubblicato

su

Sampdoria, i motivi dietro alla scelta di non entrare allo stadio sono anche legati al timore di multe e diffide. Non aiuta nemmeno il caro biglietti

Non è un problema legato al Green pass e nemmeno una questione relativa ai No Vax. Il calo delle presenze allo stadio non c’entra nulla con le vaccinazioni e non si può nemmeno circoscrivere allo zoccolo duro della Gradinata Sud, a mancare è proprio il tifoso affezionato alla Sampdoria che, negli anni passati, si abbonava (in qualsiasi settore dello stadio) e andava a seguirla ogni domenica.

Il caro prezzi non aiuta e nemmeno il tenere riservata la Gradinata Sud in prelazione agli abbonati (settore al momento più economico rispetto anche alla dirimpettaia nord). Il problema più grave, come riporta La Repubblica, è la costante paura di incorrere in sanzioni più o meno pesanti fino al Daspo in caso di cambio del posto assegnato e mancato rispetto del regolamento stadio e normative anti-covid. Per questo motivo l’apertura al 75% non cambierà nulla a livello di presenze, come già precisato nel comunicato condiviso ieri da tutte le tifoserie d’Italia.