Sampdoria-Napoli, per quanti sarà l’ultima?

Sampdoria Calciomercato
© foto Valentina Martini

La sfida di Serie A tra Sampdoria e Napoli potrebbe essere l’ultima per molti in maglia blucerchiata: scopriamo chi nel dettaglio

Mancano poche ore al fischio d’inizio di Sampdoria-Napoli e, di fatto, alla conclusione della Serie A 2016/17. L’ultimo turno di campionato corrisponde analogamente all’ultima partecipazione in maglia blucerchiata per molti giocatori, alcuni dei quali sicuri di abbandonare la Liguria con l’apertura del calciomercato. Su tutti spuntano i sudamericani Dodò e Ricardo Alvarez: il terzino brasiliano non ha ancora assimilato i dettami difensivi del proprio tecnico, dunque attenderà che la dirigenza doriana risolva con l’Inter il nodo dell’obbligo di riscatto e sarà ceduto. Il trequartista argentino, invece, tornerà in patria dopo le recenti richieste da parte di Velez e River Plate, considerando l’amore mai sbocciato con la piazza per le poche brillanti prestazioni offerte nell’arco della stagione. Si passa poi a Luca Cigarini, arrivato da leader in estate e accantonato a seguito dell’exploit di Lucas Torreira – il cui futuro resta peraltro da valutare data la discordanza in materia di rinnovo del contratto. Il centrocampista non ha mai manifestato l’intenzione di andare via, ma la situazione non può restare tale. Un altro che sente la necessità di giocare, seppur senza lamentarsi per lo scarso impiego, è Ante Budimir.

SAMPDORIA-NAPOLI, SICURI O QUASI DI LASCIARE – Di quattro sicuri di lasciare la Samp, altrettanti restano in dubbio. Uno è Daniel Pavlovic, il quale potrebbe avere un ruolo di maggior rilievo nel prossimo campionato data l’inefficace produttività sulla sinistra. L’altro è Stanley Amuzie, impiegato più da Ciccio Pedone che da Marco Giampaolo. Il problema è proprio questo: in passato, la sua firma era legata a un impiego con la prima squadra, dunque la scelta non sarebbe stata soddisfatta. Il basso rendimento, almeno sotto le aspettative, non farebbe presagire un futuro ancora prossimo ai colori blucerchiati. E Angelo Palombo? Metà e metà: il prolungamento del contratto non arriva, resta viva l’ipotesi di un ruolo all’interno dello staff dirigenziale. Concludiamo con il dualismo tra Patrik Schick e Luis Muriel. L’attaccante ceco ha scelto la Juventus, adesso tocca alle due società mettersi d’accordo: il Doria mira alla sua permanenza per un altro anno, i bianconeri potrebbero pagare la clausola e aggregarlo già alla squadra di Massimiliano Allegri. Di conseguenza, si chiuderebbero le porte per il colombiano, destinato a restare.

Articolo precedente
cameraman serie a tvSerie A sempre più “spezzatino”: ecco cosa cambierà da agosto
Prossimo articolo
quagliarellaQuagliarella-Napoli, l’attaccante ribadisce: «Alla Sampdoria mi diverto»