Sampdoria, non c’è tempo per valorizzare i giovani: plusvalenze rimandate

vieira sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Sampdoria, la politica del mercato è sempre stata basata sulle plusvalenze. Ma Ranieri inverte la rotta: i giovani in rampa di lancio messi da parte

La Sampdoria ha sempre basato la sua politica sulle plusvalenze. Il dato positivo messo in mostra dal Cies non fa altro che confermare questa tendenza. Adesso, però, la situazione può cambiare. Quella attuale doveva essere la consacrazione di determinati profili come Audero, Vieira, Bonazzoli e Caprari (quest’ultimo ceduto).

Tuttavia, scrive il Secolo XIX nell’edizione odierna, Claudio Ranieri non sta facendo altro che mostrare il suo pragmatismo dando meno spazio ai giovani in rampa di lancio per affidarsi alla qualità mostrata dai calciatori più esperti.