Connettiti con noi

News

Sampdoria, nulla è cambiato in difesa: stessi uomini di Ranieri

Pubblicato

su

La Sampdoria, in difesa, ha utilizzato in queste prime dodici giornate di campionato gli stessi uomini chiave di Ranieri: l’analisi

Se nel reparto avanzato Valerio Verre aveva fatto la differenza nello scacchiere di Claudio Ranieri e Roberto D’Aversa si è trovato nell’impossibilità di utilizzarlo, non ci sono invece differenze tra la difesa tipo schierata dall’ex tecnico e dall’attuale allenatore della Sampdoria.

Guardando al numero di presenze Tommaso Augello (38) e Bartosz Bereszynski (32) erano i più utilizzati da Ranieri assieme a Omar Colley (30) e Maya Yoshida (34). Seguiva a ruota Lorenzo Tonelli (24). Stesse scelte, al netto del difensore ceduto all’Empoli, per D’Aversa.  Unica eccezione è stata la partita contro il Torino dove il tecnico blucerchiato ha scelto uno schieramento con tre difensori di cui due neofiti (Julian Chabot e Radu Dragusin).