Sampdoria, Ranieri si tiene i cambi: solo due sostituzioni contro il Napoli

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Sampdoria, Ranieri anche contro il Napoli ha optato per solo due innesti dalla panchina: scelta conservativa o mancanza di alternative?

La Sampdoria torna da Napoli con l’amaro in bocca dopo un primo tempo quasi perfetto e una seconda frazione più rinunciataria. Claudio Ranieri ha stupito ancora scegliendo di sfruttare solo due sostituzioni come fatto nella sfida contro il Milan.

LEGGI ANCHE – Sampdoria, servono idee per l’attacco: Damsgaard è la soluzione

Una decisione discutibile quella del mister blucerchiato, dato che dal primo minuto del secondo tempo il Napoli ha iniziato immediatamente a cambiare assetto. Ci si aspettava una risposta anche da parte del tecnico della Sampdoria, cosa che non è arrivata se non tardiva. Una scelta, ovviamente, conservativa in vista dell’Hellas Verona, anche se i cambi sono sembrati abbastanza inutili – Mikkel Damsgaard per Jakub Jankto, migliore in campo, Gaston Ramirez per Valerio Verre come da consueta staffetta -. Forse più semplicemente a mancare sono le alternative in panchina, ma questo fatto è noto dalla sirena del mercato.