Sampdoria-Sassuolo, Iachini: «Ferraris caldo, i blucerchiati una sorpresa»

© foto www.imagephotoagency.it

Sampdoria-Sassuolo, Iachini in conferenza: «Giocheremo su un campo caldo, dove la tifoseria spinge molto. C’è grande affetto con la Samp»

Vigilia di campionato per Sampdoria e Sassuolo, che domani si affronteranno al “Ferraris” in un match importante per entrambe le squadre; i blucerchiati vogliono tornare al successo dopo quasi un mese di digiuno, mentre i neroverdi vogliono dare seguito alla vittoria contro il Crotone per tirarsi fuori dai bassifondi della classifica. Questa mattina ha incontrato la stampa l’allenatore degli emiliani Beppe Iachini, che si è detto soddisfatto di come la propria squadra ha lavorato nelle ultime settimane: «I tre punti conquistati domenica scorsa in casa sono motivo di soddisfazione – ha esordito l’allenatore –, ma sicuramente abbiamo ancora tanto da fare. Si sono intravisti miglioramenti sul piano del gioco e degli atteggiamenti, dell’intensità, della mentalità e dell’attenzione, perché a questi livelli la differenza la fa l’organizzazione della squadra. Queste settimane per noi sono importanti per migliorare».

Iachini è ben conscio dei rischi della partita di domani: «Voglio vedere un Sassuolo che vada in campo per proporre le cose che abbiamo preparato, i ragazzi hanno ancora grandi margini di miglioramento. Tutti devono essere concentrati su quello che dobbiamo fare, sul nostro percorso». La partita contro la Sampdoria per il tecnico ascolano ha un sapore speciale: «Sono sempre stato bene a Genova, ho sempre sentito grande affetto e stima nei miei confronti, sia dal punto di vista umano che professionale, ma quando si va in campo bisogna fare ciò che è meglio per la propria squadra. La Sampdoria ha una rosa di grandi giocatori, con ottime individualità che in questa categoria fanno la differenza, un attacco molto forte. Giampaolo ha svolto un ottimo lavoro, e sicuramente hanno il vantaggio, rispetto a noi, di conoscersi da più tempo. Andiamo a giocare su un campo caldo, con una tifoseria attaccata alla squadra e che spinge molto. Ci vorrà una grande prestazione perché la Samp ha dimostrato di essere una sorpresa – conclude Iachini –, facendo risultati importanti, soprattutto in casa».

Articolo precedente
Palombo sampdoriaComplimenti, mister: Palombo è ufficialmente allenatore
Prossimo articolo
ferrero sampdoriaFerrero enigmatico su Giampaolo: «Se lo ami, lo lasci andare»