Sampdoria-Sassuolo, le pagelle: Tonelli buona la prima, Linetty inesauribile

© foto www.imagephotoagency.it

Sampdoria-Sassuolo, le pagelle: Linetty migliore in campo, buona la prima per Tonelli

SAMPDORIA-SASSUOLO: CRONACA E TABELLINO
SAMPDORIA-SASSUOLO: GLI HIGHLIGHTS

Audero 6 – Al netto di qualche fraintendimento con la difesa non viene chiamato molto in causa nel corso della partita. Il Sassuolo non tira tanto in porta e le conclusioni sulle quali interviene sono tutti di ordinaria amministrazione.

Bereszynski 5.5 – Dal suo lato c’è Boga che prova a metterlo in difficoltà, ma si fa trovare pronto. Peccato per l’ammonizione che gli farà saltare il match contro il Napoli (dal 27′ s.t. Vieira 6).

Tonelli 6 – Qualche incomprensione con Audero, ma a un giocatore che ha fatto solo due allenamenti con i blucerchiati non si può chiedere di più (dal 27 s.t. Regini 6).

Colley 7 – Sontuoso, affidabile, concreto. In coppia con Tonelli fa la sua onesta partita di sacrificio non risparmiando all’occorrenza qualche spazzata. Prova a far salire la squadra sul finale di secondo tempo, con un occhio sempre attento alla difesa.

Augello 6 – Buona la prima e avanti così. Il terzino prende il posto dell’acciaccato Murru e lo sostituisce egregiamente. Tanta volontà quando si tratta di provare a costruire azioni d’attacco, attenzione quando è chiamato a contenere Berardi.

Linetty 7 – Il solito inesauribile motorino del centrocampo. Uno dei migliori in campo anche contro il Sassuolo. Combatte, lotta, costruisce, è fin troppo altruista quando prova a servire i compagni meglio posizionati in area.

Ekdal 5.5 – Nel primo tempo risulta un po’ spento, ma cresce nel corso della partita. La sua esperienza si fa sentire in una zona del trafficata del campo, ma con il Sassuolo in dieci ci si sarebbe aspettato qualcosa di più.

Thorsby 6 – Se le partite si vincessero sulla corsa la Sampdoria sarebbe prima in classifica grazie a lui. Non si risparmia e le sue sgroppate a tutto campo fanno la differenza.

Ramirez 6.5 – Non ha ancora i novanta minuti di gioco, ma Ranieri lo tiene in campo il più possibile. Partita di densità e concretezza. (dal 14′ s.t. Caprari 5.5 – Con il suo ingresso il reparto avanzato della Sampdoria dovrebbe aumentare il passo, peccato che non trovi la porta).

Quagliarella 6 – Il capitano della Sampdoria è l’unico che cerca di essere veramente pericoloso, senza riuscirci. Corre e tenta di cogliere gli spunti dei compagni di squadra (che sono molto pochi).

Gabbiadini 5 – Qualche spunto interessante da parte dell’attaccante che anche in questa partita non riesce a trovare la via del gol sebbene provi a tirare da qualsiasi posizione del campo.