Connettiti con noi

News

Sampdoria, senti Borghi: «Può provare a fare anche qualcosa in più»

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

Il giornalista sportivo Stefano Borghi ha commentato l’ultimo turno di Serie A attraverso il canale YouTube, concentrandosi anche sulla Sampdoria: «Può fare di più»

Stefano Borghi ha commentato, attraverso il suo canale YouTube, le partite dell’ultimo turno di Serie A, dedicando ampio spazio alla Sampdoria di Claudio Ranieri, vittoriosa ieri contro la Fiorentina. Ecco le sue parole:

SAMPDORIA FIORENTINA «Vittoria eloquente quella della Sampdoria, in una partita in cui la Fiorentina ha avuto le occasioni per non perderla. Ci sono state parate di Audero, occasioni, il colpo di testa di Milenkovic, l’incursione di Bonaventura, il tiro di Biraghi respinto sulla linea da Colley. Una partita segnata anche dagli errori, soprattutto del portiere della Fiorentina, perché sia in occasione del goal dell’1-0 che nel colpo storico di Quagliarella del 2-1. Insomma, ho visto un Dragowski una volta tanto, è giusto da dire, non irreprensibile».

RANIERI E OBBIETTIVI «La Sampdoria è squadra che va, che ha questo tipo di dimensione e Ranieri continua a cercare di darle uno stimolo in più, a dire “Lo vedete? Proviamoci, andiamo”, perché la Samp può provare anche a fare qualcosina in più. Certo, non è una squadra che può lottare per l’Europa, però provare a fare il campionato che sta facendo il Verona, magari arrivare anche ad annusare il Sassuolo, queste posizioni, la parte alta della classifica, l’ottavo, il nono, il decimo posto. Arrivare decimi per queste squadre vuol dire fare un risultato significativo. La Samp è un altro bel giocattolino creato dal nulla da Ranieri, perché quando è arrivato la situazione era veramente ai limiti del tragico».