Sampdoria, senti l’ex: «Mancini? Non guardava mai il pallone»

© foto www.imagephotoagency.it

Sinisa Mihajlovic, ex giocatore della Sampdoria ha dedicato alcune parole a Roberto Mancini nelle pagine della sua autobiografia

Sinisa Mihajlovic e Roberto Mancini sono due nomi importanti per la storia della Sampdoria. Come riportato da Fcinternews.it, l’allenatore del Bologna ha ricordato il suo passato con il 10 blucerchiato nelle pagine della sua autobiografia «La partita della vita».

LEGGI ANCHE – Sampdoria Bologna, Roccati avverte i blucerchiati

«Il grazie più convinto lo devo a Roberto Mancini per l’inizio dell’avventura da allenatore. Accanto a lui in panchina ho iniziato a capire la differenza tra vedere una partita con gli occhi di un calciatore e guardarla con gli occhi di un tecnico. Durante le azioni notavo che Mancio non guardava mai il pallone come fanno tutti, me compreso vicino a lui, ma il campo, le posizioni, i movimenti di chi era senza palla, perfino lontano dall’azione. ‘Ma cosa guardi?’ gli chiesi una delle prime volte credendolo distratto, ‘Guardo tutto il resto. Ed è quello che si deve fare».