Sampdoria-Spal 2-1, sintesi e tabellino

Defrel diretta
© foto www.imagephotoagency.it

Sampdoria-Spal, Serie A 2018/19: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

La Sampdoria torna alla vittoria e lo fa davanti al pubblico del “Ferraris”. La Spal si porta in vantaggio al 21′ del primo tempo con il tap-in di Paloschi, ma tre minuti più tardi è Linetty a ristabilire la parità con un sinistro imprendibile dalla distanza. Nella ripresa la trama non cambia, i blucerchiati comandano il gioco e conquistano i tre punti: la rete del 2-1 finale è firmata da Defrel al 15′ del secondo tempo.

SAMPDORIA-SPAL: LE PAGELLE
SAMPDORIA-SPAL: LA FOTOGALLERY
SAMPDORIA-SPAL: GLI HIGHLIGHTS


Sampdoria-Spal 2-1: tabellino

MARCATORI: p.t. 21′ Paloschi, 25′ Linetty; s.t. 15′ Defrel.

SAMPDORIA (4-3-1-2): Audero 5,5; Bereszynski 5,5, Tonelli 6, Andersen 6,5, Murru 5,5; Barreto 6,5, Ekdal 6, Linetty 7 (dal 38′ s.t. Jankto s.v.); Praet 6; Quagliarella 7 (dal 31′ s.t. Kownacki 5,5), Defrel 6,5 (dal 20′ s.t. Caprari 6). A disposizione: Rafael, Belec, Vieira, Sala, Ramirez, Colley, Tavares, Ferrari, Rolando. Allenatore: Giampaolo.

SPAL (4-4-2)Gomis 5; Cionek 6, Djourou 5,5, Felipe 5,5, Costa 6; Lazzari 7, Everton Luiz 5 (dal 20′ s.t. Missiroli 5,5), Schiattarella 6, Valoti 6 (dal 26′ s.t. Fares 5,5); Petagna 5, Paloschi 6 (dal 38′ s.t. Antenucci s.v.). A disposizione: Thiam, Milinkovic, Simic, Floccari, Moncini, Bonifazi, Valdifiori, Vicari, Dickmann. Allenatore: Semplici.

ARBITRO: La Penna di Roma 1. Assistenti: Bottegoni di Terni e Caliari di Legnago. Quarto ufficiale: Fourneau di Roma 1. VAR: Di Paolo di Avezzano. AVAR: Peretti di Verona.

NOTE: ammoniti al 37′ p.t. Felipe, al 40′ p.t. Everton Luiz, al 41′ p.t. Ekdal, al 3′ s.t. Murru, al 24′ s.t. Praet e al 44′ s.t. Petagna; recupero 3′ p.t. e 5′ s.t.


Sampdoria-Spal: diretta live e sintesi

SINTESI SECONDO TEMPO – La Sampdoria non cambia volto nel corso della ripresa e sigla la rete della vittoria al 15′ con Defrel, che sfrutta l’assist al bacio di Quagliarella e infila Gomis con un rasoterra. La Spal cerca di reagire, ma un super Audero nega in più occasioni il pareggio.

45’+5′ Termina qui Sampdoria-Spal!

44′ Ammonito Petagna per aver colpito al volto Andersen. Nel frattempo assegnati cinque i minuti di recupero

38′ Sampdoria e Spal sfruttano l’ultima sostituzione a disposizione: Jankto al posto di Linetty e Antenucci per Paloschi

35′ Petagna addomestica il pallonetto di Costa e in girata impegna Audero a terra

32′ Bereszynski chiama la diagonale di Caprari che aggancia il pallone, disorienta Djourou e trova lo spiraglio per il rasoterra, neutralizzato in due tempi da Gomis

31′ Giampaolo pesca la carta Kownacki dal mazzo: il polacco fa riposare Quagliarella

27′ Nemmeno il tempo di entrare in campo che Fares si rende protagonista in negativo in uno scontro con Ekdal: lo svedese esce dal campo dolorante, poi torna nella propria posizione

26′ Seconda sostituzione per la Spal: Fares prende il posto di Valoti

24′ Anche Praet finisce sulla lista dei cattivi: cartellino giallo per il centrocampista belga dopo un fallo su Schiattarella

22′ Petagna fa tutto da solo, salta la difesa doriana ma trova sulla traiettoria del tiro la pronta risposta di Audero, che salva il risultato

20′ Un cambio per parte: Missiroli rileva Everton Luiz, Caprari prende il posto di Defrel. L’attaccante francese lamenta un problema fisico

17′ Quagliarella cerca la gioia personale con un destro troppo debole per impensierire Gomis

15′ GOL DELLA SAMPDORIA! Quagliarella mette in mezzo un pallone troppo semplice per Defrel, che infila Gomis. QUI IL GOL

10′ Il pubblico chiede a gran voce un calcio di rigore per un presunto tocco con la mano di Cionek: il VAR dà ragione all’arbitro La Penna, che fa riprendere il gioco

7′ Ancora Quagliarella, il tiro non è preciso

5′ Quagliarella dribbla Cionek e scarica il destro sul petto di Gomis, che blocca

3′ Murru ferma irregolarmente la ripartenza di Lazzari e rimedia un cartellino giallo

Si riparte: comincia il secondo tempo di Sampdoria-Spal!

SINTESI PRIMO TEMPO – La Sampdoria comanda il gioco, ma a passare in vantaggio è la Spal al 21′ della prima frazione con il tap-in vincente di Paloschi, abile a depositare in rete la respinta corta di Audero sul tiro di Lazzari. I blucerchiati rialzano immediatamente la testa e al 25′ ristabiliscono la parità con la conclusione al volo di Linetty, che trasforma la sponda aerea di Quagliarella e infila Gomis.

45’+3′ Termina il primo tempo di Sampdoria-Spal!

44′ Il quarto ufficiale Fourneau mostra la lavagnetta luminosa: tre minuti di recupero

41′ Si respira nervosismo in campo: giallo per Ekdal, che stende Cionek

40′ La Penna impiega pochi minuti a estrarre il secondo cartellino giallo: colpevole Everton Luiz per una scivolata in netto ritardo su Linetty

37′ Il primo ammonito della sfida è Felipe per un brutto fallo ai danni di Praet

35′ Valoti manda in calcio d’angolo la conclusione di Quagliarella: nulla di fatto sugli sviluppi del corner

32′ Praet tenta la fortuna con un tiro che prende una strana traiettoria e termina alto sopra la traversa

26′ Linetty ancora protagonista, che muro sul tiro destinato in porta di Lazzari!

25′ GOL DELLA SAMPDORIA! Immediata la risposta blucerchiata: cross di Defrel, sponda di testa di Quagliarella e Linetty infila Gomis con un sinistro potente quanto imprendibile. QUI IL GOL

22′ Controllo in corso del VAR, che conferma la regolarità del gol della Spal

21′ GOL DELLA SPAL! Paloschi ribatte in rete la respinta corta di Audero sul tiro di Lazzari dal limite dell’area. QUI IL GOL

19′ Confusione sulla fascia sinistra per la Sampdoria, Bereszynski fa rifiatare i suoi con uno straordinario intervento sui piedi di Valoti

16′ Lazzari crossa dalla destra pescando Valoti al centro dell’area, colpo di testa largo di pochissimo. Brividi per la Sampdoria!

14′ Gomis rinvia direttamente sul corpo di Quagliarella, la sfera sfortunatamente finisce fuori

13′ Barreto azzarda il tiro dopo una serie di rimpalli favorevoli, la palla giunge senza forza tra le braccia di Gomis

11′ La Sampdoria si illude con la rete del vantaggio firmata da Quagliarella. L’assistente segnala un altro fuorigioco di Defrel, dal quale era arrivato il cross decisivo per l’attaccante blucerchiato. Il VAR conferma

9′ Defrel semina ancora la difesa della Spal sull’out di destra, questa volta si alza la bandierina dell’assistente per fuorigioco

6′ Murru cerca il taglio di Quagliarella con l’esterno destro, palla che si spegne sul fondo

3′ La prima azione offensiva è di fattura blucerchiata: Defrel sfugge alla marcatura sulla destra e serve un pallone invitante al centro per la conclusione al volo di Barreto, respinta prontamente in tuffo da Gomis

Si comincia: ha inizio Sampdoria-Spal!


Sampdoria-Spal, le formazioni ufficiali: Giampaolo sceglie Praet come trequartista. Semplici si affida a Petagna e Paloschi

SAMPDORIA (4-3-1-2): Audero; Bereszynski, Tonelli, Andersen, Murru; Barreto, Ekdal, Linetty; Praet; Quagliarella, Defrel. A disposizione: Rafael, Belec, Vieira, Sala, Ramirez, Jankto, Colley, Caprari, Tavares, Ferrari, Rolando, Kownacki. Allenatore: Giampaolo.

SPAL (4-4-2): Gomis; Cionek, Djourou, Felipe, Costa; Lazzari, Everton Luiz, Schiattarella, Valoti; Petagna, Paloschi. A disposizione: Thiam, Milinkovic, Simic, Missiroli, Antenucci, Floccari, Moncini, Bonifazi, Valdifiori, Vicari, Dickmann, Fares. Allenatore: Semplici.

ARBITRO: La Penna di Roma 1. Assistenti: Bottegoni di Terni e Caliari di Legnago. Quarto ufficiale: Fourneau di Roma 1. VAR: Di Paolo di Avezzano. AVAR: Peretti di Verona.


Sampdoria-Spal: probabili formazioni e prepartita

19.49 – Anche la Spal fa il suo ingresso in campo per il riscaldamento.

19.47 – La Sampdoria entra in campo per il riscaldamento prepartita.

Così Marco Giampaolo: «Incontriamo una squadra che ci precede in classifica, parlare di graduatorie conta poco o niente a oggi. La Spal è avanti di un punto, viene da due sconfitte ma ha un organico allestito in maniera intelligente. La partita sarà difficile come tutte. Loro sono una squadra solida, fisica, e hanno giocatori come Paloschi e Antenucci. Non bisogna pensare di affrontare la squadra in base al nome, dieci anni fa i pronostici erano quasi scontati, ma oggi non è più così. Lo dimostra ogni domenica il nostro campionato. Bisogna schiumare sangue». Clicca qui per l’intervista completa.

Così Leonardo Semplici: «A Genova vogliamo disputare una bella partita in cui servirà crescere sotto l’aspetto della mentalità. Troveremo un avversario forte e di valore, dovremo affrontarlo con desiderio di conquistare il risultato per portare a casa qualcosa di positivo. Dobbiamo ripartire senza tante problematiche. Sappiamo qual è l’obiettivo e forse le partite iniziali avevano illuso tutto l’ambiente. In ogni cosa è necessario non lasciarsi prendere troppo dall’euforia o dalla depressione, ma è necessario mantenere l’equilibrio. Le critiche? Fanno parte del gioco, le prendiamo in modo costruttivo. Qualcuno credeva di disputare un altro campionato. Ma tutti noi siamo consapevoli che l’entusiasmo creato era stato per le prestazioni, che vogliamo ritrovare». Clicca qui per l’intervista completa.

SAMPDORIA (4-3-1-2): Audero; Bereszynski, Tonelli, Andersen, Murru; Barreto, Ekdal, Linetty; Praet; Defrel, Quagliarella. Allenatore: Giampaolo.

SPAL (3-5-2): Gomis; Cionek, Vicari, Felipe; Lazzari, Missiroli, Valdifiori, Schiattarella, Costa; Paloschi, Petagna. Allenatore: Semplici.


Sampdoria-Spal: i precedenti del match

Sono 41 i precedenti ufficiali tra Sampdoria e Spal. Le due formazioni si dividono le vittorie a quota 12, invece i pareggi totali sono 17. I dati rappresentano l’andamento della passata stagione, dove all’andata la Sampdoria trionfò per 2-0 grazie alla doppietta di Quagliarella realizzata in pieno recupero. Al ritorno la Spal legittimò la salvezza con un 3-1 totalmente meritato: il bis di Antenucci e il singolo di Grassi chiusero il campionato 2017/18.


Sampdoria-Spal: l’arbitro del match

La sfida tra Sampdoria e Spal sarà diretta da Federico La Penna di Roma 1. Gli assistenti saranno Matteo Bottegoni di Terni ed Enrico Caliari di Legnago. Il quarto ufficiale sarà Francesco Forneau di Roma 1. Davanti agli schemi del VAR ci saranno Aleandro Di Paolo di Avezzano e Giorgio Peretti di Verona. I precedenti con la Sampdoria sono solo due in carriera: il fischietto di Roma ha arbitrato i blucerchiati nel match contro il Sassuolo, nella stagione 2017/18, partita che determinò lo sfumare della corsa all’Europa League, e in questa stagione nel match contro l’Udinese, perso per 1-0. Due precedenti anche con la Spal: una vittoria e un pareggio risalenti al campionato 2016/17.


Streaming Sampdoria-Spal: dove vederla in tv

Sarà possibile vedere Sampdoria-Spal in diretta tv su Sky e in streaming sull’applicazione Sky Go per gli abbonati da smartphone, tablet o computer. Clicca qui per abbonarti gratis per un mese a DAZN.


VUOI RESTARE AGGIORNATO SULLA SAMPDORIA? SCARICA LA NOSTRA APP!

Articolo precedente
defrel sampdoriaDefrel esce per infortunio: le condizioni dell’attaccante
Prossimo articolo
linetty sampdoriaSampdoria-Spal, le pagelle: Audero pasticcia, magia Linetty