Connettiti con noi

News

Sampdoria Spezia, esperimento riuscito a metà: le novità di Ranieri

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

La Sampdoria ha abbandonato il 4-4-2 contro lo Spezia: esperimento 4-3-1-2 riuscito a metà. Chi ha faticato e chi è riuscito a brillare

Claudio Ranieri ha abbandonato il 4-4-2 (e il 4-4-1-1) per tornare a un modulo tanto caro alla Sampdoria targata Marco Giampaolo: il 4-3-1-2. Trequartista dietro alle due punte, esterni stretti a centrocampo. Quattro difensori. Un modulo che la Sampdoria ha giocato per ben tre anni.

Il tecnico blucerchiato ha scelto Valerio Verre trequartista, il calciatore non ha sfigurato ed è riuscito anche a trovare la via del gol. Stretti a centrocampo Antonio Candreva e Jakub Jankto non hanno reso, entrambi hanno fatto fatica e non sono stati supportati adeguatamente da Tommaso Augello e Bartosz Bereszynski che, come riporta la Gazzetta dello Sport dovevano utilizzare in maniera migliore i corridoi per le folate.