Connettiti con noi

Hanno Detto

Sampdoria, Tedeschi: «Credo che la cessione non sia più così lontana»

Pubblicato

su

Sampdoria, Corrado Tedeschi fa il punto sulla cessione del club in una diretta Facebook: le sue parole

Corrado Tedeschi ha fatto il punto sulla cessione della Sampdoria in una diretta Facebook: alcune delle sue dichiarazioni.

RADUNO«Il raduno mi riguarda personalmente. Lanna ha detto che verrà rifatto e mi trovo d’accordo. Ma non è detto che lo faccia io. Mi ricorderò per sempre quando uscii dal tunnel del Ferraris e Novellino mi disse: te la riporto in Serie A».

MERCATO«La società è abbastanza solida. Non ha bisogno di vendere i suoi giocatori migliori. Vuol dire: o che sono arrivati i futuri proprietari oppure la Sampdoria si è mossa bene, facendo miracoli con i conti. Non siamo costretti a vendere i big: è una bomba».

CESSIONE SAMPDORIA «Credo che la cessione non sia più così lontana. Le dichiarazioni di Lanna sono una bomba in quel senso. È una cosa importante. E denota una certa sicurezza. Anche l’omologa del concordato è una cosa positiva. Si avvicina il momento in cui uscirà allo scoperto il fatto che saremo stati comprati. Mi auguro che chi arriverà dovrà passare tutti gli esamini. Non credo che ci sia nel mondo dei filantropi. Ma credo che siano fondi che ci vogliono guadagnare. Se arriveranno gli americani non saranno nati con la maglia blucerchiata, ma ce ne faremo una ragione».

GARRONE«Credo che da Duccio a Edoardo abbiano speso tantissimi soldi per la Sampdoria. Secondo Parodi sono 350 milioni di euro. Ma questo è il calcio. Questo è il motivo per cui nessuna famiglia può prendere una squadra di calcio e arrivano solo i fondi».