Primavera, fai attenzione: il Torino vuole vendicarsi

Primavera torino-sampdoria diretta
© foto Mattia Bronchelli

La nuova formula metterà alla prova la Sampdoria, al “R. Garrone” torna un Torino con voglia di vendetta: il calendario

La Primavera è pronta a iniziare il nuovo campionato. Tante le novità, una su tutte la formula. Un unico girone con playoff e playout, per lottare sia in vetta che per non retrocedere. La Sampdoria di Augusto partirà in casa, tra le mura del “R. Garrone”, ospitando un avversario dal dente avvelenato. Il Torino ha un pessimo ricordo della sua ultima a Bogliasco: gli spareggi della scorsa stagione hanno visto i doriani imporsi nettamente con le reti di Baldé e il rigore parato da Cavagnaro. Il ritorno nella tana blucerchiata sarà dunque una ricerca di vendetta per i granata, pronti a affondare il colpo alla prima occasione utile. Dopo il Torino, la Sampdoria incontrerà un’altra vecchia conoscenza della scorsa stagione: la seconda partita sarà a Firenze contro la Fiorentina. Il terzo impegno invece vedrà i liguri tornare tra le mura casalinghe per affrontare l’Atalanta.

Il calendario alterna partite impegnative ad altre decisamente più alla portata, tutto dipenderà però da quanto si saranno rinforzati gli organici dalla scorsa stagione. Sicuramente l’avversario più temibile sarà l’Inter, uscita vincente dalla fase delle Final Eight, ma non bisogno sottovalutare nessuno. Per quanto riguarda il Derby della Lanterna, ci sarà parecchio da aspettare: la stracittadina è fissata per il 2 dicembre, i blucerchiati dovranno andare in casa dei rossoblù all’andata. L’ultimo match della stagione 2017/18 sarà contro il Napoli in trasferta in terra campana.