Sampdoria-Udinese: i precedenti

sampdoria udinese precedenti
© foto www.imagephotoagency.it

Sono 38 i precedenti al Ferraris fra Sampdoria e Udinese, con un bilancio ampiamente a favore dei blucerchiati che guidano con 19 vittorie contro le solo 5 dei friulani, 14 i pareggi fra le due compagini. Computo dei gol nuovamente a favore del Doria, che guida con 74 reti realizzate, contro le 44 dei bianconeri.
SAMPDORIA UDINESE PRECEDENTI: SFIDE AI PIANI ALTI – Ultimi confronti alterni, con Samp e Udinese sempre propense a belle partite: nel 2012/13 fu l’Udinese a vincere per 2-0 con le reti di Danilo e Di Natale. Fatale il rigore fallito da Nicola Pozzi. Nel 2010/2011 invece le due formazioni si affrontarono sia in campionato che in Coppa Italia: furono due pari, uno per 0-0 e uno per 2-2 con le reti di Macheda e Pazzini per la Samp e di Isla e Denis per l’Udinese. La partita finì poi ai rigori con l’eroico Angelo Da Costa che disinnescò proprio i due marcatori della partita, regalando il passaggio del turno alla Samp. Stupenda la vittoria del 2009/10: era la seconda giornata di Serie A, e la Samp di Cassano e Pazzini si impose per 3-1 sui bianconeri con le reti proprio del Pazzo, di Daniele Mannini e di Fantantonio, che chiuse la gara dopo la rete del solito Di Natale con un bellissimo destro da fuori area.
SAMPDORIA-UDINESE: TEMPI RECENTI – Nel a gennaio del 2014, la Samp già di Sinisa Mihajlovic distrusse l’Udinese di Francesco Guidolin con un netto 3-0: sbloccò Éder su rigore, poi l’Udinese rimase in 10 per l’espulsione di Allan e la Samp ad inizio secondo tempo piazzò il raddoppio sempre col numero 23 blucerchiato, con un gol viziato però da posizione di fuorigioco. Sugli scudi Soriano in quella partita, che dopo una prestazione di altissimo livello macchiò tutto con un’espulsione: l’Udinese si fece avanti ma pochi minuti dopo rimase in 9 per il rosso a Gabriel Silva. La Samp, forte nuovamente della superiorità numerica dominò nuovamente la partita, e nel finale trovò anche il 3-0 con Gastaldello. Nel dicembre 2014 fu un’altra ultima gara dell’anno e in quell’occasione fu 2-2: al vantaggio firmato da Obiang, Geijo e Danilo ribaltarono il risultato e nel secondo tempo l’ultimo gol di Manolo Gabbiadini in blucerchiato rimise il match sui binari giusti. Nella scorsa stagione invece importantissima vittoria per la Samp che con un 2-0 conquistò 3 punti decisivi per la salvezza: in quell’occasione il match fu sbloccato da un autogol di Armero e a pochi minuti dalla fine fu Fernando a chiudere il match con un preciso destro dal limite dell’area.