Saponara snobba la Fiorentina: «Voglio la Samp»

© foto Db Milano 28/10/2018 - campionato di calcio serie A / Milan-Sampdoria / foto Daniele Buffa/Image Sport nella foto: Riccardo Saponara

Saponara snobba la Fiorentina, ora è felice alla Sampdoria. Ma che apprensione l’ultimo giorno di mercato

La Sampdoria è famosa per far tornare la fiducia in quei giocatori che, per colpa di esperienze pregresse sfortunate, arrivano in blucerchiato con voglia di riscatto. Così come è stato per Duvan Zapata, arrivato da Napoli sottotono e poco impiegato, così è oggi per Riccardo Saponara. Dopo Empoli, nelle esperienze con Milan e Fiorentina, il trequartista non ha saputo dare quanto nelle sue possibilità; mentre oggi, con la maglia blucerchiata, è riuscito a tornare al gol contro la squadra rossonera, togliendosi un sassolino dalla scarpa e ritrovando fiducia. Ora l’obiettivo è dimostrare tutte le sue qualità alla Sampdoria.

Facendo un passo indietro e pensando all’ultimo giorno di mercato, in cui si è concretizzato il suo passaggio in blucerchiato, Saponara ricorda con apprensione le ore prima della firma: «Fu una giornata davvero convulsa, me la ricordo bene – commenta a TuttoSport -. Intorno all’ora di pranzo parlai al telefono col tecnico Marco Giampaolo, sembrava che oramai fosse quasi tutto fatto. Poi ad un certo punto sembrava che la Sampdoria avesse chiuso per Zaza. Sinceramente ero un po’ preoccupato. Poi hanno cambiato strategia e mi sono trasferito qui. A Genova a lungo? Voglio giocare nella Sampdoria, poi dipenderà anche dalla Fiorentina. Per me questa è un’occasione molto importante»·

Articolo precedente
mladen jutric vis pesaroVis Pesaro e Sampdoria: un progetto di scouting internazionale
Prossimo articolo
andersen sampdoriaAndersen confessa: «Missione sesto posto». E sul mercato…