Schick rammaricato per Napoli: «Che peccato!»

schick sampdoria bogliasco
© foto www.imagephotoagency.it

Patrik Schick è partito titolare in quel di Napoli, giocando una buona partita: il rammarico dell’attaccante ceco per il punto sfumato al San Paolo

A sorpresa, Giampaolo l’ha schierato titolare nella prima partita del 2017: troppi giorni di vacanza in Sud America hanno probabilmente indebolito Muriel (comunque positivo nella ripresa) e così Patrik Schick ha avuto una chance dal primo minuto, come avrebbe voluto qualche tempo fa. L’ex Sparta Praga ha sfruttato benissimo l’opportunità, giocando un’ottima gara e causando l’autogol di Hysaj nel primo tempo, che ha portato i blucerchiati in vantaggio. Peccato per l’occasione mancata a inizio ripresa: il 2-0 avrebbe steso il Napoli nei suoi fantasmi, ma un classe ’95 ha tutto il tempo di migliorare.

RIMPIANTI SOCIAL – Sostituito da Dodô per bilanciare l’assetto difensivo dopo l’espulsione di Silvestre, Schick ha lasciato ai social una riflessione post-gara: «Un vero peccato», ha commentato tramite il suo profilo Instagram. E in effetti, chi al 95′ di Napoli-Samp non si è sentito dispiaciuto per la beffa finale? Per fortuna, la gara con l’Empoli permetterà di smaltire la delusione già da domenica prossima, quando serviranno tre punti per muovere la classifica.

Velká škoda ?☹️️#sampdoria #napoli #seriea

Una foto pubblicata da Patrik Schick (@p_schicky) in data: