Schick, salta il ritorno al “Ferraris”? Di Francesco lo boccia a metà

schick roma
© foto www.imagephotoagency.it

Patrik Schick potrebbe non vedere il campo contro la Sampdoria: per Di Francesco non è ancora pronto

La nuova avventura di Patrik Schick con la maglia della Roma è iniziata due giorni fa, durante l’amichevole commemorativa contro la Chapecoense, in cui è subentrato al giovanissimo Mirko Antonucci e si è goduto i suoi primi 25′ in maglia giallorossa nel ruolo di punta centrale, quello che più si addice alle sue caratteristiche. Il ceco sa bene che l’ironia della sorte – o, più probabilmente, le lunghe tempistiche con cui si è chiusa l’operazione con la Sampdoria – lo porteranno domenica a tornare nello stadio in cui ha guadagnato le attenzioni di tutta Europa. Il “Ferraris” e i tifosi blucerchiati lo aspettano sabato sera, ma potrebbero rimanere a bocca asciutta. Schick siederà in panchina, ma potrebbe anche non subentrare a gara in corso per guadagnarsi gli applausi (o i fischi) del pubblico che lo ha visto affermarsi ad alti livelli: «E’ indietro – ha subito messo in chiaro il tecnico della Roma Eusebio Di Francesco -. E’ arrivato da poco, ha fatto pochi allenamenti sia con noi che con la Sampdoria. Ha determinate qualità e dovrà lavorare duro per mettersi alla pari con gli altri. E’ un talento con una qualità impressionante, che al momento possiamo sfruttare, anche se non per moltissimi minuti. Schick deve mettere nelle gambe tanta benzina». Insomma, i piccoli problemi al cuore che quest’estate ne hanno condizionato salute e trasferimenti potrebbero anche negargli la possibilità di calcare nuovamente il prato del “Ferraris” e procrastinare così il suo esordio in gare ufficiali.

Articolo precedente
Petroio SampdoriaPetroio, che riconoscimento: addosso i colori della Sampdoria
Prossimo articolo
strinic sampdoria5 cose che non sapevi su Strinic