Connettiti con noi

News

Milan Sampdoria 1-1: cronaca e tabellino

Francesca Faralli

Pubblicato

su

Al Meazza, ventinovesima giornata di Serie A 2020/21 tra Milan e Sampdoria: sintesi, tabellino, risultato e cronaca live

La Sampdoria riesce a strappare un punto contro il Milan in trasferta tra le mura del Meazza. La squadra di Claudio Ranieri si porta in vantaggio con la rete di Fabio Quagliarella, all’87esimo minuto il pareggio rossonero con Jens Petter Hauge.


Sintesi Milan Sampdoria 1-1 HIGHLIGHTS

Le squadre entrano in campo, tutto pronto per Milan-Sampdoria

1′ Fischio d’inizio – Al via il match valido per la 29esima giornata

3′ Fuorigioco di Quagliarella – Azione d’attacco della Sampdoria con Candreva che serve Thorsby. Il norvegese sfrutta l’inserimento di Bereszynski, che serve Damsgaard. Il danese prova la conclusione sul rimpallo è il capitano della Sampdoria a trovarsi in posizione di fuorigioco

5′  Sinistro a giro di Gabbiadini – Donnarumma mette in corner un pallone velenoso che l’attaccante della Sampdoria scaglia verso lo specchio di porta

11′ Fuorigioco di Castillejo – Ibrahimovic serve in verticale un ottimo pallone a Castillejo, il rossonero viene anticipato da Audero in uscita ma è comunque in fuorigioco

21′ Tiro di Augello – Scambio ravvicinato in area tra il terzino blucerchiato e Quagliarella. Donnarumma para a terra la conclusione debole di Augello

23′ Colpo di testa di Thorsby – Il centrocampista della Sampdoria sfrutta la punizione battuta da Candreva e in elevazione impegna Donnarumma in una parata a mezza altezza

30′ Botta in testa per Colley – Il difensore respinge di testa la punizione di Ibrahimovic, dopo aver allontanato il pallone si accascia a terra per il colpo subito

38′ Ammonito Thorsby – Il centrocampista della Sampdoria entra in maniera decisa su Krunic, secondo il direttore di gara l’intervento è da ammonizione

41′ Ibrahimovic cade in area – L’attaccante del Milan viene stretto da Augello e cade a terra. Né il direttore di gara, né l’assistente guardalinee a pochi passi dall’azione ravvisano lo spazio per il calcio di rigore. Nessun intervento del Var

45′ Recupero – Un minuto di extra time

45’+1′ Intervallo – Squadre negli spogliatoi sul risultato di 0-0

55′ Sampdoria attenta in difesa – Pressing della squadra di Claudio Ranieri che, quando si tratta di difendere sulle sortite offensive degli avversari, si sta dimostrando molto attenta

57′ Gol di Quagliarella – L’attaccante della Sampdoria beffa Donnarumma, fuori dai pali, e deposita il pallone alle spalle del portiere rossonero

58′ Espulso Adrien Silva – Il centrocampista della Sampdoria riceve il secondo giallo della partita ed è costretto ad abbandonare il campo

62′ Cambio per Ranieri – Fuori Gabbiadini, dentro Askildsen

72′ Contropiede di Candreva – L’esterno della Sampdoria si invola verso il fondo dell’area e prova a servire Quagliarella, chiude la difesa rossonera. Sulla ripartenza del Milan, Candreva si prende il giallo

82′ Pressing del Milan – La squadra rossonera si gioca il tutto per tutto e assedia l’area difesa dai blucerchiati

83′ Cambio per Ranieri – Fuori Quagliarella, dentro Keita

87′ Gol di Hauge – Azione perfetta di Ibrahimovic. Il rossonero serve Kessie, che passa il pallone a Hauge che batte Audero con un tiro a giro

88′ Triplo cambio per Ranieri – Escono Damsgaard, Candreva e Augello, dentro Leris, Yoshida e Verre.

90′ Recupero – Cinque minuti di extra time

92′ Palo di Kessie – Ibrahimovic serve Kessie, il pallone sbatte sul palo grazie al provvidenziale intervento di Bereszynski

95′ Fischio finale – Il Milan viene fermato sul risultato di 1-1, reti di Quagliarella e Hauge.


Migliore in campo: Quagliarella PAGELLE


Milan Sampdoria 1-1: risultato e tabellino MOVIOLA

MARCATORI: 57′ Quagliarella, 87′ Hauge.

MILAN (4-2-3-1): G. Donnarumma; Saelemaekers, Kjaer, Tomori, Hernandez; Bennacer (60′ Rebic), Kessie; Castillejo (73′ Hauge), Calhanoglu, Krunic (60′ Tonali); Ibrahimovic. A disposizione: Tatarusanu, A. Donnarumma, Dalot, Kalulu, Gabbia, Meite, Rebic. Allenatore: Pioli.

SAMPDORIA (4-4-2): Audero; Bereszynski, Tonelli, Colley, Augello (88′ Leris); Candreva (88′ Verre), Thorsby, Silva, Damsgaard (88′ Yoshida); Quagliarella (83′ Keita), Gabbiadini (62′ Askildsen). A disposizione: Ravaglia, Letica, Ferrari, Regini, Jankto, Ramirez, La Gumina. Allenatore: Ranieri.

ARBITRO: Piccinini di Forlì. Assistenti: Mondin di Treviso e Bresmes di Bergamo. Quarto ufficiale: Rapuano di Rimini. VAR: Irrati di Pistoia. AVAR: Di Iorio di Vco.

AMMONITI: Colley, Thorsby, Saelemaekers, Bennacer, Candreva. ESPULSO: Adrien Silva.

Advertisement