Serie A, countdown iniziato: come giocherebbe la Sampdoria

streaming Udinese Sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Serie A, sedici giorni alla prima partita della stagione 2020/21 per la Sampdoria contro la Juventus: come giocherebbero i blucerchiati

Al netto di colpi di mercato, la formazione della Sampdoria in vista della Juventus ricalca quanto già visto nel finale della stagione 2019/20. La squadra di Claudio Ranieri si presenta al fischio d’inizio del campionato 2020/21 con i medesimi uomini e qualche buco importante al livello di riserve. Ranieri dovrebbe presentarsi allo Stadium con il 4-4-2, modulo salvezza ormai collaudato.

ANTICIPI E POSTICIPI: IL CALENDARIO FINO ALLA QUARTA GIORNATA

Emil Audero in porta, Bartosz Bereszynski e Tommaso Augello terzini, Maya Yoshida e Omar Colley centrali. Del reparto difensivo un bel punto di domanda è sul nazionale gambiano che ha mercato e potrebbe partire. Fabio Depaoli e Jakub Jankto esterni a centrocampo, Albin Ekdal e Morten Thorsby in mezzo. A livello di centrocampo, al netto della possibile partenza di Gaston Ramirez, manca ancora il sostituto di Karol Linetty. In attacco ci sono Fabio Quagliarella e Manolo Gabbiadini, con il cambio sicuro di Federico Bonazzoli.

PROGRAMMAZIONE TV: DOVE VEDERE LA SAMPDORIA

Il problema è la panchina. All’appello mancano diversi sostituti, se non a livello numerico (dato che ci sono ancora tanti esuberi) quantomeno di ruolo. Ci sono i giovani Ronaldo Vieira, Kristoffer Askildsen e Mikkel Damsgaard, ma a centrocampo manca un esterno alla Linetty (sperando non parta anche Ramirez). In porta ci sono Vid Belec e Nicola Ravaglia, ma la prima riserva di Audero potrebbe partire. In difesa ci sono Nicola Murru, Jeison Murillo (per ora), Lorenzo Tonelli e Alex Ferrari, ma manca un sostituto per Bereszynski. In attacco c’è Antonino La Gumina, ma manca la punta di peso.