Connettiti con noi

News

Sampdoria Pomigliano Women 0-0: partita sospesa per pioggia, non si gioca

Pubblicato

su

Al R. Garrone, 4a giornata di Serie A Femminile 2021/22 tra Sampdoria e Pomigliano Women: sintesi, tabellino, risultato e cronaca del match

(Dall’inviato a Bogliasco) – La Sampdoria Women scende in campo contro il Pomigliano Women in occasione della sesta giornata del campionato di Serie A Femminile 2021/22. Le blucerchiate di mister Cincotta, dopo la pausa forzata legata agli impegni delle nazionali, sono alla ricerca di punti per staccare dalla zona retrocessione e il match contro la squadra di Panico rappresenta una ghiotta occasione.


Sintesi Samp Pomigliano Women 0-0

1′ Fischio d’inizio – Comincia il match tra Sampdoria e Pomigliano Women!

4′ Il Pomigliano reclama un rigore – Banusic cade in area e reclama un penalty, ma l’arbitro lascia proseguire

12′ Colpo di testa di Pisani – Calcio d’angolo dalla destra di Rincon su cui il difensore blucerchiato impatta bene di testa ma conclude a lato

23′ Pomigliano pericoloso – Punizione calciata dalla trequarti da Banusic che trova Tudisco in area, la girata di testa termina di poco fuori alla sinistra della porta difesa da Babb

29′ Partita interrotta – L’arbitro, dopo un colloquio con i capitani Tarenzi e Salvatori Rinaldi, ha deciso di interrompere la partita a causa dell’impraticabilità del campo

Ore 15.24 La partita è stata definitivamente sospesa per impraticabilità del campo. Seguiranno aggiornamenti.


Sampdoria Pomigliano Women 0-0: risultato e tabellino

SAMPDORIA (4-2-3-1): Babb; Giordano, Pisani, Spinelli, Novellino; Fallico, Re; Berti, Rincon, Martinez; Tarenzi. A disposizione: Tampieri, Boglioni, Auvinen, Bargi, Helmvall, Seghir, Bursi, Musolino, Battelani. Allenatore: Cincotta.

POMIGLIANO (4-3-3): Cetinja; Panzeri, Luik, Cox, Varriale; Ferrario, Ferrandi, Tudisco; Moraca, Banusic, Salvatori Rinaldi. A disposizione: Russo, Apicella, Puglisi, Massa, Ippolito, Vaitukaityte, Carparelli, Fusini, Ejangue. Allenatore: Panico.

ARBITRO: Monaldi di Macerata. Assistenti: Biffi di Treviglio e Boggiani di Monza. Quarto ufficiale: Andeng Tona Mbei di Cuneo.

AMMONITE: Ferrario.