Serie A, è guerra fredda per i diritti tv: la situazione

Sampdoria Hellas Verona Sky DAZN
© foto www.imagephotoagency.it

Serie A, ormai è guerra fredda con le tv per i diritti: 15 giorni di tempo per pagare l’ultima rata

L’edizione odierna de Il Corriere dello Sport fa il punto sui diritti tv in Serie A e spiega come ormai la situazione sia degenerata a tal punto da assumere i connotati di una “guerra fredda” tra la Lega e i vari broadcaster (Sky, Img e DAZN).

La sesta e ultima rata di maggio è da pagare, i club non ammettono deroghe e vogliono il rispetto del contratto, a prescindere dall’emergenza Coronavirus e dalla possibili mancata ripartenza del campionato: nei prossimi giorni partirà l’emissione della fatture (che avrebbe già dovuto verificarsi a metà della scorsa settimana) e a quel punto le tv avranno 15 giorni di tempo per pagare, dopodiché si potrà passare alle vie legali, facendo scattare le ingiunzioni di pagamento.