Serie A, retromarcia di Zampa: «Decidono FIGC e società»

Serie A
© foto governo.it

Il sottosegretario Zampa su una possibile sospensione della Serie A: «A decidere sono la FIGC e le società»

Su una possibile sospensione della Serie A il sottosegretario alla Salute Sandra Zampa fa retromarcia, dopo la sua intervista di stamani a The Breakfast Club.

Tramite una nota ufficiale, il sottosegretario è tornato sulle sue posizioni: «Nel corso della mia intervista a Radio Capital ho detto che, in base al Protocollo sottoscritto dalla Federazione Italiana Gioco Calcio, i giocatori positivi al Covid-19 non possono giocare fino a quando non risulteranno negativi al tampone. Questo non significa che la Serie A vada sospesa. Saranno poi la FIGC e le Società calcistiche a decidere sui destini del massimo campionato: se facendo recuperare partite alle squadre che non potranno giocare o mettendo in campo eventuali riserve», ha spiegato.