Connettiti con noi

Focus

La strana parabola di Yoshida alla Sampdoria: da titolare indiscusso a riserva

Pubblicato

su

Yoshida è arrivato ad inizio 2020 e, con il tempo, si è preso la difesa della Sampdoria: ora il posto non è più sicuro

Arrivato alla Sampdoria nel mercato invernale del 2020, Maya Yoshida si è conquistato il posto da titolare grazie a prestazioni sicure e ordinate. Ci sono state delle battute a vuoto, condizionate da errori di reparto, ma sono tante le gare in cui il suo contributo è stato fondamentale per Claudio Ranieri. Oggi la sua posizione non è poi così certa.

Nelle ultime settimane, infatti, il tecnico romano gli ha preferito Lorenzo Tonelli, che, ad eccezione della partita con l’Inter, ha sempre fatto bene. Il giapponese, però, avrà voglia di riscatto e di tornare  in campo dal primo minuto. Ranieri lo ha già chiamato, sabato a San Siro, per aiutarlo a salvare la causa blucerchiata ma senza ottenere i risultati sperati. Nonostante questo, non è escluso che nel turno infrasettimanale con lo Spezia il giapponese possa essere titolare, al fianco di Omar Colley. L’obiettivo del 22 della Sampdoria è quello di finire bene, così da lanciare anche segnali precisi per il futuro.

Advertisement