Serie A, Zampa: «Squadre isolate in ritiro di almeno 15 giorni»

Emergenza Coronavirus
© foto governo.it

Il sottosegretario alla Salute Zampa ha parlato delle modifiche da apportare al protocollo FIGC per la ripresa della Serie A

Il sottosegretario al ministero della Salute Sandra Zampa è tornata a parlare del protocollo per la ripresa degli allenamenti di Serie A: «C’è la possibilità di riprendere gli allenamenti di squadra e porre le premesse per riprendere la Serie A. I giocatori testati devono andare in ritiro e vivere in una bolla asettica. Tutti i sani con i sani restano sani, così si consente loro di restare in perfetta salute. Solo in questo contesto si può pensare di far incontrare le squadre in partite ufficiali».

«Le squadre devono essere isolate e andare in ritiro almeno di 15 giorni prima dell’inizio ufficiale, solo così eviteremo i contagi tra le persone coinvolte. Se uno si ammala, la quarantena scatta per tutti, altrimenti si tornerebbe a sospendere tutto. La responsabilità delle squadre e delle federazioni consegna una grande responsabilità che deve essere esercitata nei loro interessi», ha precisato Zampa ai microfoni di Radio Kiss Kiss.