Serie B: si salvano Rocca e Martinelli, male Bonazzoli

bonazzoli prestito
© foto www.imagephotoagency.it

Il resoconto della giornata di Serie B, penultimo appuntamento prima della lunga di gennaio: tra i giovani della Sampdoria si salvano Rocca e Martinelli

Una vigilia da dimenticare per i giocatori della Sampdoria in prestito in Serie B. L’unico a lasciare delicatamente il segno è Michele Rocca, subentrato al 69′ della sfida tra Perugia e Latina: il centrocampista regge bene la pressione e a pochi istanti dal suo ingresso in campo si crea la palla per siglare l’eventuale vantaggio, ma spreca tutto servendo Boakye e non calciando. I suoi compagni nerazzurri, vale a dire Gabriele Rolando e Roberto Criscuolo, non ricevono spazio poiché l’esterno resta in panchina e il mediano va in tribuna, chiamato precauzionalmente per sostituire l’infortunato Alessandro De Vitis.
TOCCA AI TITOLARI – Al fischio d’inizio filtrano comunque buone notizie con la comparsa dei loro nomi nell’undici titolare. Il Bari di Colantuono spera di contare su uno spento Francesco Fedato, uscito al 60′ della ripresa, mentre David Ivan è ancora alle prese con il guaio muscolare. Il Brescia vince meritatamente contro la Pro Vercelli e può contare sul pilastro Alessandro Martinelli, sufficiente ma non perfetto come le gare precedenti: il riscatto dopo l’espulsione c’è stato. Non si può dire lo stesso di Federico Bonazzoli, impalpabile in attacco e poco in linea con i movimenti della squadra. Per concludere, malissimo la Ternana che subisce quattro reti in casa della Spal e scende al penultimo posto in classifica. Antonio Palumbo non è in giornata e viene tolto dal terreno di gioco al 65′ in seguito a un cartellino giallo che rischiava di diventare pesante.
LA CLASSIFICA – Serie B: Hellas Verona, Frosinone 38; Spal 35; Benevento 33; Carpi 32; Cittadella 31; Perugia 30; Virtus Entella, 29; Bari 28; Spezia 27; Brescia 26; Novara 25; Vicenza, Ascoli 24; Cesena, Latina 22; Pro Vercelli, Salernitana, Pisa 21; Avellino, Ternana 20; Trapani 12.