Simic torna al Ferraris: la Samp vuole schiarirsi le idee

simic spal
© foto Instagram

Simic tornerà al Ferraris lunedì sera con la Spal: la Sampdoria vuole verificarne i progressi per decidere che fare del suo cartellino

Lunedì sera la Sampdoria concluderà il tour de force di incontri ravvicinati affrontando la Spal al “Ferraris”. Una partita da non sottovalutare quella contro i ferraresi, reduci da una serie di ko che hanno frenato gli entusiasmi per un inizio di stagione positivo, ma sempre pericolosi e propositivi in partita. Per la Spal, probabilmente, scenderà in campo una vecchia conoscenza dei tifosi blucerchiati, Lorenco Simic. Arrivato a Genova con le stimmate del campione in erba – colpo di Pecini, di per sé una garanzia -, il croato non ha però rispettato le attese e non è mai riuscito ad esordire con la maglia doriana in gare ufficiali.

Dopo sei mesi positivi in Serie B a Empoli lo scorso anno, l’ex Hajduk Spalato è passato alla Spal a gennaio 2018, prendendo confidenza con la massima categoria italiana. Quest’anno Simic, dopo un’estate da separato in casa con la Samp, è tornato a Ferrara in prestito con diritto di opzione e contro-opzione. La Samp sembra dunque non aver perso le speranze che il difensore possa rivelarsi una pedina preziosa su cui puntare per i prossimi anni: lunedì sera al Ferraris la dirigenza blucerchiata e soprattutto Marco Giampaolo potranno farsi un’idea dei progressi del classe ’96, per decidere poi a fine campionato se provare a puntare su di lui o se lasciare che la Spal lo riscatti, perdendo dunque il controllo sul suo cartellino.

Articolo precedente
Murru SampdoriaMurru sorprende Giampaolo: i segreti della sua crescita
Prossimo articolo
Primavera nazionaliPrimavera, Sampdoria-Cagliari in streaming: come vedere la partita