Spadafora: «Fondi per il 2021 e 2022 per i contributi previdenziali»

spadafora ministro sport
© foto www.imagephotoagency.it

Vincenzo Spadafora, ministro dello Sport, ha parlato delle misure economiche per contrastare la crisi dovuta all’emergenza Coronavirus

Il ministro dello Sport, Vincenzo Spadafora, tramite il suo profilo Facebook, ha annunciato le misure della prossima riforma economica, formulata per contrastare la crisi legata all’emergenza Coronavirus.

 «Se durante l’epidemia non è stato facile gestire il sostegno economico ai lavoratori sportivi è soprattutto perché non hanno mai avuto tutele e garanzie. Se i decreti di riforma del mondo dello sport saranno approvati ci saranno finalmente più tutele e garanzie per i lavoratori. Infatti, per consentire la transizione senza incidere sui bilanci di federazioni sportive nazionali, discipline sportive associate, enti di promozione sportiva, associazioni e società sportive dilettantistiche abbiamo già approvato in questi giorni un fondo per gli anni 2021 e 2022 che consentirà l’esonero dal versamento dei contributi previdenziali per atleti, allenatori, istruttori, direttori tecnici, direttori sportivi, preparatori atletici e direttori di gara, cumulabile con altri esoneri o riduzioni già previsti».