Spadafora torna alla carica: «La Serie A si è fermata tardi. Questione di soldi»

spadafora ministro sport
© foto www.imagephotoagency.it

Il ministro dello Sport attacca: «La Serie A e il calcio si sono fermati tardi. È una questione di soldi»

Il ministro dello Sport Vincenzo Spadafora, lo ha sempre fatto presente, avrebbe voluto molto prima lo stop della Serie A e di tutto il calcio italiano. Decisione che è arrivata soltanto lunedì: «Dire che il calcio si è fermato in ritardo mi sembra un eufemismo», ha ribadito negli studi di La7 durante il corso della trasmissione “L’aria che tira”.

«La Lega Serie A non ha preso questa decisione in autonomia e non ha voluto assumersi le responsabilità preferendo aspettare il Governo solo per una questione economica: con la firma sul DPCM, Lega e Sky non litigano su chi deve restituire i soldi a chi. Altre federazioni che non hanno quel giro di soldi non hanno aspettato a decretare lo stop», ha concluso Spadafora.