Stadi, Walter Ricciardi: «Ancora presto per tornare alla normalità. Sì a riaperture parziali»

Stadio-Luigi-Ferraris
© foto www.imagephotoagency.it

Per Walter Ricciardi è ancora lontano il ritorno alla normalità. Non da escludere però delle riaperture parziali degli stadi

Per il Consigliere del Ministero della Salute, Walter Ricciardi, il ritorno alla normalità negli stadi italiani è ancora lontano. Una possibile soluzione può essere invece una riapertura parziale per favorire il distanziamento sociale fra i tifosi.

Queste le dichiarazioni di Walter Ricciardi, riportate durante un’intervista a Sky Tg24: «In questo momento assembramenti di massa che coinvolgono migliaia di persone non sono pensabili. Ad oggi bisogna vedere l’effetto dell’apertura delle scuole, poi riconsiderare la riapertura di assembramenti un po’ più grandi. Ma certamente, fino a quando non avremo un vaccino o una terapia specifica, portare decine di migliaia di persone, tutte insieme, a contatto uno con l’altra, non è possibile. Aperture parziali invece potranno esserci ma l’apertura non deve essere fine a se stessa, ma va tutelata sia nel momento di accesso sia nel momento di deflusso. Ovviamente si tratta di un consiglio tecnico-scientifico poi, come è noto e come è stato evidente con le discoteche, i presidenti di Regione possono prendere anche decisioni alternative. Il problema è che si rimette in circolazione il virus».