Stoico Giampaolo: subito a Bogliasco dopo l’operazione

giampaolo sampdoria
© foto Valentina Martini

Giampaolo, la voglia di derby sopra ogni cosa: oggi sarà a Bogliasco dopo una breve degenza per l’operazione di calcoli renali

Preparare una partita come il derby, per un allenatore, può essere allo stesso tempo estremamente semplice ed estremamente complicato. Semplice perché, come ha affermato anche Beppe Iachini ai nostri microfoni, dal punto di vista della carica si tratta di sfide che si preparano da sole. Complicato perché in una gara così importante la cura dei dettagli deve essere perfetta, per mettere in condizione la propria squadra di sbagliare il meno possibile. Lo sa bene il tecnico della Sampdoria Marco Giampaolo, che ha sempre preparato le partite della sua squadra con attenzione maniacale, e, a maggior ragione, le stracittadine. Nel corso di questa settimana, però, l’allenatore blucerchiato ha dovuto fare i conti con un contrattempo che gli ha impedito di lavorare sul campo: Giampaolo si è dovuto infatti sottoporre ad un piccolo intervento per risolvere un problema di calcoli renali, e i medici gli hanno tassativamente vietato di lavorare nei giorni successivi.

Così, a Bogliasco hanno diretto gli allenamenti il vice Conti e i collaboratori dell’allenatore svizzero, mentre quest’ultimo, come riporta Repubblica, non è certo stato con le mani durante la degenza: non potendo raggiungere il Mugnaini, l’allenatore della Samp ha scelto di visionare le partite giocate dal Genoa in questo campionato, ma ha voluto anche restare informato sui progressi dei suoi giocatori in allenamento, facendosi portare video e analisi delle esercitazioni dai suoi collaboratori. Nonostante l’ideale fosse un periodo di riposo più lungo, Giampaolo da oggi sarà di nuovo a Bogliasco per dirigere e visionare in prima persona gli allenamenti: di fronte alla preparazione di una partita fondamentale come il derby, non esistono cautele che tengano.