Strinic, è il tuo momento: il ritorno a un passo

© foto Valentina Martini

Durante Fiorentina-Sampdoria ha accusato ancora qualche problema fisico, ma Strinic dovrebbe tornare titolare contro il Sassuolo

Le partite a Firenze e, precedentemente, a Cagliari hanno portato in eredità qualche problema fisico per molti dei ragazzi in blucerchiato. Alcuni non sono stati in grado di prendere parte alla trasferta di Coppa Italia, altri hanno accusato nuovamente qualche fastidio dopo i novanta minuti giocati contro la Fiorentina. La situazione, ad un giorno da Sampdoria-Sassuolo, vede un generale tentativo di recupero degli elementi migliori della rosa. A parte resta sempre Linetty alle prese con un programma specifico, per gli altri ragazzi tante sessioni individuali in questi tre giorni dopo il match di coppa, per far rientrare alcuni allarmi che erano suonati.

Allarme che sembra essere rientrato per Strinic. L’esterno mancino durante tutta la gara giocata al “Franchi” aveva spesso lamentato fastidio, costringendo Giampaolo, nel finale di partita, alla sostituzione. Essendo appena rientrato da un infortunio si temeva che le sue condizioni fossero nuovamente peggiorate, con una recrudescenza tale da non permettergli di giocare la gara casalinga contro il Sassuolo. Alla vigilia i timori si sono affievoliti, Strinic si è allenato con la squadra e domani dovrebbe essere pronto al rientro dal primo minuto di gioco. L’infermeria blucerchiata di fatto si è svuotata anche se per alcuni giocatori non è stata una settimana facile: lo stesso Zapata, al pari di Ramirez, hanno lamentato qualche dolore sebbene si siano allenati entrambi con il gruppo nella rifinitura odierna. Le ultime riserve verranno sciolte dal mister domani mattina per avere la certezza di mandare in campo l’undici fisicamente più competitivo.