Tamponi Serie A, il Cts conferma il protocollo e le porte chiuse

Coronavirus
© foto Twitter

Per i tamponi in Serie A il protocollo rimane invariato. Pare anche che il Cts abbia deciso di confermare le partite a porte chiuse

Il protocollo sui tamponi per le squadre di calcio rimane così come è. E gli incontri continueranno a svolgersi a porte chiuse. È l’orientamento, secondo quanto si apprende, che è stato ribadito oggi nel corso della riunione del Comitato tecnico scientifico dopo le richieste arrivate dal mondo del calcio.

Una posizione che era già stata espressa in passato anche in diversi verbali delle riunioni. Il calcio è uno sport di contatto e sono stati gli stessi vertici sportivi a proporre la soluzione che è attualmente in vigore, viene fatto notare dalle fonti del Comitato, dunque non si torna indietro. Inoltre, viene ribadito, non ci sono ancora le condizioni epidemiologiche per consentire una riapertura degli stadi al pubblico.