Tedeschi: «Cinque cambi? Disgustosi. Alla Sampdoria basta un pareggio»

Iscriviti
corrado tedeschi sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Corrado Tedeschi ha fatto una disamina sul momento della Sampdoria in vista del match di domani contro la Fiorentina

Corrado Tedeschi, conduttore televisivo e grande tifoso della Sampdoria, ha fatto una disamina sul momento della squadra blucerchiata in vista del match contro la Fiorentina. Ecco le sue parole a Radio Bruno.

LEGGI ANCHE – Sampdoria Primavera, Angileri goleador: il difensore si ripete dopo l’Empoli

SAMPDORIA – «La Sampdoria ha un ottimo reparto offensivo, 5-6 giocatori con caratteristiche diverse. Ranieri ha una bella scelta. Chi entra dalla panchina lo fa col piglio giusto, guardate Damsgaard contro il Benevento. Difesa? La Sampdoria dietro ha spesso delle amnesie, è il centrocampo ad essere il punto di forza dei blucerchiati in questo momento. Adrien Silva è un giocatore di livello superiore, non a caso ha vinto un Europeo col Portogallo».

CINQUE CAMBI – «Parlando di cambi devo dire però che la possibilità di farne cinque è una cosa “disgustosa”. Creano un dislivello colossale per agevolare il cammino delle grandi squadre. E’ un’ingiustizia, questa regola andrebbe tolta il prima possibile».

VETERANI – «Età avanzata nei giocatori? E’ cambiato il modo di giocare, la marcatura a zona aiuta notevolmente i giocatori con qualità tecniche importanti. Giocatori come Ibra, Quagliarella nonostante non si muovano molto riescono comunque ad essere decisivi grazie agli spazi che li vengono lasciati».

SAMPDORIA FIORENTINA – «Domani? Noi se facciamo due risultati positivi siamo abbastanza tranquilli, siamo in una buona posizione in classifica. Credo che a noi possa andar bene anche un pareggio».