Thorsby, che sollievo: «Gennaio è alle spalle». E le scuse ai compagni…

thorsby heerenveen
© foto Twitter

Thorsby reintegrato nella prima squadra dell’Heerenveen: «Bello potersi mettere gennaio alle spalle». E le scuse ai compagni: «Ho spiegato loro che ho scelto la Samp per il mio futuro»

Per Morten Thorsby si chiude forse il periodo più difficile della sua carriera. Messo fuori rosa dall’Heerenveen e costretto ad allenarsi con le giovanili per aver firmato un contratto con la Sampdoria – che lo accoglierà a Genova la prossima estate – il centrocampista è stato reintegrato ieri in prima squadra: «È veramente piacevole, gennaio è stato caratterizzato da troppe questioni extra-calcistiche. È bello potermelo mettere alle spalle e finire bene la stagione. Sono contento».

La pace col club è arrivata dopo un incontro con il ds Gerry Hamstra, ma Thorsby ha voluto dare spiegazioni anche ai propri compagni di squadra: «Abbiamo avuto un breve colloquio in cui ho detto loro che si è trattato di un piccolo conflitto tra me e il club, e che ho scelto di firmare con la Sampdoria per garantirmi un futuro. Mi dispiace se ho ferito qualcuno, voglio tornare con loro e spero che quanto accaduto non li influenzi».

Quando gli viene chiesto se gli ultimi avvenimenti possano incidere sulle scelte dell’allenatore e quindi sul minutaggio nei rimanenti mesi all’Heerenveen, il classe ’96 non sembra preoccuparsi: «Sulla carta sono tornato al 100% – ha assicurato al portale norvegese vg.no -. Spero non ci sia differenza tra me e gli altri giocatori, questa per me è la cosa più importante per me. Sono molto motivato a giocare, se gareggio alla pari con tutti gli altri».

Articolo precedente
sau sampdoriaPrimi allenamenti in blucerchiato per Sau: il backstage – VIDEO
Prossimo articolo
QuagliarellaDal fantacalcio a Sanremo: Quagliarella è ovunque! – VIDEO