Tifoso aggredito dopo Samp-Napoli: la ricostruzione

tifoso Ferraris
© foto www.imagephotoagency.it

Esclusiva SampNews24 – Un tifoso è stato aggredito da un gruppo di sostenitori del Napoli dopo la sfida contro la Sampdoria

Apprendiamo con profonda tristezza dell’aggressione a un tifoso al termine della sfida tra Sampdoria e Napoli, di scena al “Ferraris” domenica scorsa. Il fatto è accaduto intorno alle ore 23.15, il sostenitore blucerchiato aveva ormai lasciato la Gradinata Sud e si stava recando nel parcheggio presente dal lato delle tribune quando è stato raggiunto da cinque tifosi napoletani che gli hanno dapprima strappato la maglietta, poi lo hanno colpito con calci, pugni e aste delle bandiere provocandogli evidenti ferite in testa e sulla schiena (la prognosi è di otto giorni). Gli aggressori in questione facevano parte di un gruppo di cinquanta tifosi azzurri che in quel momento si stavano recando all’esterno dallo stadio tramite i cancelli del Settore Ospiti.

La redazione di SampNews24.com si stringe intorno al tifoso della Sampdoria, condannando altresì con fermezza e disgusto il vile gesto di persone che fanno della passione per il calcio un alibi per dare sfogo all’inciviltà.

Articolo precedente
LafontLa Fiorentina trema: Lafont ko, gioca Dragowski
Prossimo articolo
Quagliarella ScireaQuagliarella chiama Mancini: «Vado a piedi in Nazionale»