Tissone e i ricordi con Cassano: «Alcuni non si possono raccontare»

tissone sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Tissone, quanti ricordi con Cassano alla Sampdoria: «Ma alcuni non si possono raccontare»

Quando gli si chiede quale sia stato il compagno di squadra più forte con cui abbia mai giocato, Fernando Tissone non ha dubbi: «Antonio Cassano», dichiara l’ex Sampdoria in diretta Instagram con Sottoporta. «Lui era la qualità in persona, era uno di quei giocatori da cui ti aspettavi sempre una grande giocata».

Nella stagione vissuta insieme a Genova, sponda blucerchiata, Tissone ha avuto modo di conoscere FantAntonio sotto tutti gli aspetti: «Ho tanti ricordi di lui, ma alcuni non si possono raccontare – ha scherzato l’argentino -. Una volta, durante un allenamento, il mister ci stava facendo provare uno schema tattico e, mentre spiegava, Antonio è intervenuto dicendo: “No, no, palla a me e poi decido io”».