Torino, Conti: «Siamo fragili mentalmente. Risolveremo ogni problema»

Francesco Conti, vice allenatore del Torino, ha parlato ai microfoni di DAZN dopo la sconfitta contro l’Inter a San Siro

Francesco Conti, vice allenatore del Torino, ha parlato ai microfoni di DAZN dopo la sconfitta contro l’Inter a San Siro.

PRESTAZIONE – «Noi andiamo via con il rammarico e il rimpianto per un punteggio che ci vede penalizzati oltre i nostri demeriti. Abbiamo fatto una buona partita contro una squadra forte, poi abbiamo mostrato ancora le nostre fragilità mentali: se non fossimo stabili di mente io, il mister e tutto lo staff, ci sarebbe da andare al manicomio. Ci sono aspetti mentali su cui stiamo lavorando e ci lavoreremo ancora. Sappiamo che risolveremo tutti i problemi che ci sono in questo momento, ripartiamo dalla prima ora di gioco. Il problema della squadra non è fisico. Il 3-5-2 può essere un’opzione».

BELOTTI – «Già alla vigilia avevo detto che Zaza stava lavorando bene e che era un serio candidato a partire dall’inizio, i fatti lo hanno poi dimostrato. Belotti già ieri aveva avuto un piccolo fastidio e abbiamo preferito non rischiarlo»