Connettiti con noi

Focus

Moduli, ballottaggi, turnover: D’Aversa riflette per Torino Sampdoria

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

Già tempo di pensare a Torino Sampdoria: Roberto D’Aversa alle prese con moduli, infortuni e ballottaggi. Tante ipotesi possibili

Due novità certe, rispetto alla sconfitta con l’Atalanta, per la Sampdoria di Roberto D’Aversa che affronterà il Torino nel prossimo turno di Serie A: rientrano Bartosz Bereszynski e Tommaso Augello, entrambi saranno titolari allo stadio Olimpico Grande Torino. Il tecnico blucerchiato deve poi sciogliere diversi dubbi, dal modulo alle scelte tecniche, nella speranza che la situazione infermeria non peggiori.

Sono due i moduli che potrebbero essere presi in considerazione da D’Aversa, considerando le assenze di Mikkel Damsgaard e Valerio Verre. Il 4-4-2 (4-4-1-1) o 4-3-3 più spregiudicato. Nel primo caso Radu Dragusin potrebbe essere confermato come quarto basso di destra per avanzare a centrocampo il rientrante polacco e con Antonio Candreva a sinistra; davanti due tra Manolo Gabbiadini, Fabio Quagliarella e Francesco Caputo. Nel secondo caso potrebbe tornare titolare Albin Ekdal con Morten Thorsby e Adrien Silva nella mediana a tre; poi tridente con Candreva e Gabbiadini a supporto di uno tra Quagliarella e Caputo. Insomma tanti nodi ancora da sciogliere per D’Aversa che dall’allenamento mattutino potrà trarre nuove indicazioni sulle condizioni dei suoi ragazzi.